[Cinquanta Sfumature di Bianco]
care Le Signore degli Anelli Wedding Planner
Scritto da Elena il 20 February 2015 / 0 COMMENTI
Wed-mail: ma devo proprio fare la bomboniera?

Buongiorno Signore,

sto organizzando il mio matrimonio che si terrà a luglio 2015 e in questo periodo mi sto interrogando sulle bomboniere: devo per forza farle? Io e il mio fidanzato (come la maggior parte dei nostri amici) odiamo i cosiddetti oggetti “prendipolvere” e ormai non ne possiamo più di coppie sale&pepe, cavatappi, svuotatasche, vasetti di miele, … per intenderci le classiche bomboniere ! Inoltre il nostro matrimonio sarà molto semplice, una festa con gli amici, e non mi ci vedo proprio a dar fuori le bomboniere a fine serata (io voglio ballare e scaternarmi!!!). I nostri genitori sono ovviamente inorriditi quando abbiamo detto che non avremmo fatto le bomboniere, ma penso che i tempi siano cambiati e proprio non troviamo niente che ci piaccia! Come possiamo fare? Avevamo anche pensato – per tagliare la testa al toro – di fare un’offerta ad una ONG e di mettere la pergamena di spiegazione come segnaposto? cosa ne dite?

Benedetta”

Ciao Benedetta, congratulazioni per il tuo matrimonio e grazie per averci scritto. Abbiamo ricevuto diverse richieste come la tua e rispondiamo volentieri a questa domanda perchè ci sembra un argomento importante. Siamo d’accordo che l’oggettino da cucina sia ormai inflazionato e nessuno desidera ricevere il dodicesimo filtro per il tè o l’ennesima bottiglietta di Aceto Balsamico di Modena, ma non siamo molto d’accordo sulla donazione a una Onlus e alla consegna della relativa pergamena in occasione del matrimonio.

Ciò non significa non essere d’accordo con il sostegno alle Onlus, anzi! Però ci sono dei motivi per cui sconsigliamo questa scelta e te li elenco:

  1. Non è necessario attendere un evento come il Matrimonio per impegnarsi nel sociale. Lo potete fare ogni giorno dell’anno, in modo personale senza attirare l’attenzione su una scelta privata (può sembrare ai più maliziosi che lo facciate per “farvi belli”).
  2. Ricordatevi che chi accetta l’invito a un matrimonio investe risorse di vario genere per partecipare: una giornata (o più, se abita lontano) dedicata agli sposi, le spese per il regalo, per vestirsi e accessoriarsi di nuovo (nel caso di famiglie la spesa diventa consistente);  trucco-parrucco-un paio di lampade UV per poter indossare l’abito scollato. Il galateo vuole che si ricambi con la massima cortesia
  3. Una pergamena sul tavolo non vi sembra un po’ poco? Sicuramente tutti si sentiranno onorati di aver contribuito a scavare un pozzo nel Burkina Faso, ma due confetti per dire GRAZIE ai nostri ospiti, glieli vogliamo dare?
  4. Dopo avere progettato per mesi ogni dettaglio degli allestimenti, ogni nuance di colore, ogni abbinamento tra i tessuti, i nastri, i colori delle candele e le divise dei camerieri…siete disposte ad appoggiare sul tavolo una pergamena stampata con una fotocopiatrice e legata con la rafia?

Bomboniera è un sostantivo con cui noi italiani intendiamo un regalino di ringraziamento da dare agli invitati a nozze. Il termine deriva dal francese bonbonniere, ovvero confezione di bonbon, che sono i dolcetti donati agli ospiti di riguardo. Quindi, perchè non tornare all’origine e prevedere una bella scatola piena di confetti, cioccolatini, macarons e dolcezze varie? Scatole o sacchetti ne troverete di tutte le fogge e da tutti i prezzi e il dono sarà sicuramente gradito. Leggete il nostro post sulla confettata e ogni vostro dubbio sarà svanito!

Per approfondire l’argomento puoi leggere anche il  post sulle bomboniere!

Fateci sapere cosa avete scelto!

 

Tags: , , , , , , , , , ,

Commenti

I commenti sono chiusi.